Fablab - Quando la tecnologia incontra la creatività

Vai ai contenuti

Fablab

3D-RAM vuole aprire il suo fablab, ovvero un proprio laboratorio dove poter sviluppare e concretizzare quella voglia d'innovazione che solo la caparbietà affiancata alle nuove tecnologie può offrire.

Abbiamo già trovato i locali, dobbiamo solo rinfrescarli e renderli consoni ad accogliere i frequentatori.
Dobbiamo implementare la nostra dotazione hardware, aquistando almeno altre 4 stampanti 3D, di cui una a resina.
Abbiamo bisogno anche di ampliare la nostra dotazione informatica, sia di hardware che di software con relative licenze.
Ovviamente avremo bisogno anche del materiale di consumo, filamenti e resine per la creazione dei prototipi.
Poi tante altre cosine di completamento ma indispensabili per poter offrire tutta una serie di servizi indispensabili in un fablab 4.0

Tutto questo con quale scopo vi chiederete...?   SEMPLICE!
Creare opportunità e lavoro.

Ma cosa è un FabLab e perchè dovrebbe esserci anche a Cesano Maderno o nelle immediate vicinnze?
Il concetto nasce da una idea di un professore del MIT (un certo Neil Gershenfeld) che abbiamo fatto nostra, con l’idea di far collaborare, anche a distanza, progetti digitali.
In sostanza si tratta di uno spazio tecnologico in cui è possibile, attraverso dispositivi digitali e non, realizzare prodotti innovativi sopratutto non accessibili alle produzioni di larga scala.
Ecco perchè nei FabLab si possono trovare:

                              • Stampanti 3D (elementi fondamentali nel processo di costruzione digitale)
                              • Postazioni per l’assemblamento di schede Arduino e Raspberry
                              • Macchine da taglio e laser cutter
                              • Frese a controllo numerico
                              • Postazioni di saldatura elettronica

Ma il FabLab, che intendiamo noi non si ferma solo a questo, non è solo “lavoro” in senso stretto ma è molto di più.

Il FabLab che intendiamo creare, deve essere prima di tutto un luogo dove chiunque abbia la possibilità di imparare a diventare un maker (ovvero colui che costruisce attraverso questi strumenti) ma anche creare una community che forma, informa e lavora su processi di progettazione e realizzazione digitale.

Andando oltre il digitale, nella nostra ricerca di collaborazioni per il nostro FABLAB, siamo venuti a conoscenza di altri lab che si occupavano di rilegatoria, cucito, arredamento, design e molto altro...
Il FabLab quindi non è e non deve essere solo digitale, con l'obiettivo di costruire, partendo dalle idee, in modo collaborativo, dando un'opportunità al territorio ed alle innumerevoli attività locali.

Ed ancora, dare uno scopo a chi oggi si trova in difficoltà, offrendo quei strumenti per stimolare le proprie idee imparando nuovi modi di lavorare.
Diventare un punto di riferimento sul territorio, offreire corsi pratici che vanno dal design al disegno tecnico, al restauro.

Ecco perchè chiediamo una tua donazione spontanea.

Cosa avrai in cambio:
  • La possibilità di poter acquistare i nostri prodotti, l'accesso alla struttura ed ai suoi servizi ad un prezzo scontato.
  • Poter vendere le tue creazioni.
  • Entrare a far parte di una comunity che creerà la differenza sul territorio.

SOSTIENICI E CONTRIBUISCI ANCHE TU A FARE LA DIFFERENZA.

Grazie
3D-RAM
Se anche Tu vuoi contribuire alla creazione del FABLAB di 3D-RAM,
effettua la tua donazione.
In questo modo potrai usufruire dei vantaggi offerti
anche se il progetto non andrà a buon fine. "speriamo di no"
:)

Torna ai contenuti